Bo-noir 2024

narratore Stefano Tura | script Grazia Verasani | regia Riccardo Marchesini 

Bo-noir è la prima rassegna dedicata alla letteratura e alla cronaca nera.

Nella suggestiva cornice di Piazza San Francesco a Bologna, appena scende la notte, scrittori, giornalisti, esperti, parenti delle vittime si incontrano su un palcoscenico per ripercorrere le tappe di alcuni casi di cronaca nera che hanno segnato l’Italia.

Le parole della letteratura, le immagini del cinema e la musica dal vivo contribuiscono alla narrazione, a far rivivere i sentimenti legati a storie che non possono essere dimenticate e a raccontare un paese, il nostro, fitto di vicende e interrogativi che ancora attendono risposte.

Quando: Sabato 6 luglio | Sabato 13 luglio | Sabato 20 Luglio
Dove: Piazza San Francesco – Bologna
Ore: 21.00

Bo-noir è una rassegna a ingresso gratuito – È consigliata la prenotazione:
– sul sito bologna.emiliaromagnateatro.com
– presso la biglietteria del Teatro Arena del Sole | via Indipendenza 44, Bologna | 051.2910910, biglietteria@arenadelsole.it

Gli appuntamenti

Sabato 6 Luglio | Scomparsa - Il caso Emanuela Orlandi

Emanuela Orlandi, giovane cittadina vaticana, scompare misteriosamente il 22 giugno 1983 a Roma a soli quindici anni.
Il suo caso ha generato numerose teorie del complotto, congetture e depistaggi che vedevano coinvolti i massimi vertici della Chiesa e della criminalità organizzata.
Figlia di un impiegato vaticano, Emanuela fu vista per l’ultima volta dopo una lezione di musica. Nonostante le indagini e numerose inchieste durate 40 anni, nessuna verità è stata stabilita. Avvistamenti, strane telefonate e rivelazioni di presunti testimoni non hanno mai portato a una soluzione definitiva.
Il caso Orlandi è ancora oggi un enigma con molte, troppe zone d’ombra che continuano a circondare la sua scomparsa.

 

narratore Stefano Tura | script Grazia Verasani | regia Riccardo Marchesini
reading e musica Selene Demaria

___

intervengono
Pietro Orlandifratello di Emanuela
Laura Sgròlegale della famiglia Orlandi dal 2017, autrice del libro “Cercando Emanuela”
Anna Cherubiniscrittrice e sceneggiatrice

Sabato 13 Luglio | Ombre nel buio: il delitto di Yara Gambirasio

Yara ha solo tredici anni quando il 26 novembre 2010 scompare nel nulla a Brembate Di Sopra, in provincia di Bergamo, mentre torna a casa dalla palestra.
Le ricerche procedono per alcuni mesi in cui i genitori sperano in un suo ritorno. Ma il 26 febbraio 2011 viene ritrovato il suo corpo tra le sterpaglie di un campo di Chignolo D’Isola, a pochi chilometri da Brembate.
Tutta Italia è sotto shock per la drammatica scoperta, così insieme alle indagini delle forze dell’ordine inizia una vera e propria caccia mediatica all’assassino che monopolizza l’opinione pubblica.
Il 16 giugno 2014 viene arrestato Massimo Bossetti, carpentiere quarantenne il cui DNA combacia con un campione rinvenuto sulla vittima. Condannato all’ergastolo, si è sempre dichiarato innocente.

 

narratore Stefano Tura | script Grazia Verasani | regia Riccardo Marchesini
reading Giulia Valenti

___

intervengono
Roberta Bruzzonecriminologa
Giuseppe Gennascrittore
Elena Scarronegiornalista

Sabato 20 Luglio | I mostri del Circeo

Nell’Italia degli Anni di piombo, il 29 settembre 1975, si consuma uno dei fatti di cronaca nera più terribili del nostro Paese, che passerà alla storia come il massacro del Circeo.
Due ragazze, Donatella Colasanti e Rosaria Lopez, vengono adescate da tre giovani della “Roma bene”, Gianni Guido, Angelo Izzo e Andrea Ghira, che le conducono in una villa di proprietà della famiglia di Ghira a San Felice Circeo.
Qui inizia un inferno durato due giorni di stupri, violenze, torture che portano alla morte di Rosaria. Donatella sopravvive e fa condannare i tre aguzzini, dedicando il resto della sua vita a denunciare gli orribili accadimenti, mentre gli autori del massacro cercano di sottrarsi alla giustizia lasciando nuove scie di sangue.

 

narratore Stefano Tura | script Grazia Verasani | regia Riccardo Marchesini
reading Ermelinda Nasuto

___

intervengono
Roberto Colasantifratello di Donatella, vittima del massacro del Circeo
Andrea Catizoneavvocato
Massimo Lugligiornalista e scrittore

Crediti

Bo-noir è una produzione Giostra film.
Realizzata con il sostegno di Comune di Bologna | In collaborazione con Emilia Romagna Teatro ERT / Teatro Nazionale.
Main sponsor Gruppo Hera | Con il contributo di ER Congressi, Coop Alleanza 3.0 e Confesercenti Bologna.

Contact

Restiamo in contatto

per informazioni sui nostri servizi
Giostra film S.r.l. | Via Mascarella 98 | 40126 Bologna (BO)
Tel. 051.251594 – Mobile 348.2460647 – e-mail giostra@giostrafilm.it
P.IVA 04131590376 – C.F. 04131590376 – REA BO344244

Spaghetti-Western

Spaghetti-Western

Spaghetti-Western è la prima agenzia video specializzata nella creazione e realizzazione di contenuti per promuovere e valorizzare le eccellenze turistiche, eno-gastronomiche e tutto il buono che ruota attorno al mondo del Cibo.

Visita il sito spaghetti-western.it

Newsletter

Per rimanere aggiornato iscriviti alla Newsletter di Giostra film

Giostra film

Produzioni video. Siamo originali e creativi. Usiamo le immagini per comunicare e pieghiamo la tecnologia alle buone idee. Amiamo il cinema, la televisione, internet e la pubblicità: ci piace comunicare e ci piace trovare il giusto sguardo per presentare ciò che ci circonda.

1999-2020 © Giostra film
Contact