Grazia Verasani – ACCORDI MINORI

Share This

Grazia Verasani – ACCORDI MINORI

Sabato 7 Aprile 2018 – ore 21,15 [Teatro & Musica]

Grazia Verasani
ACCORDI MINORI

Voce Grazia Verasani
Chitarra e voce Bruno Orioli
Anteprima

Una raccolta di voci, monologhi, racconti su artisti che hanno amato la musica fino alle estreme conseguenze: un eccesso di talento che li ha resi fragili nella vita e forti nell’arte.
In “Accordi minori” le voci degli artisti cercano in prima persona di tracciare un ricordo preciso della loro vita un attimo prima del salto nel buio. Quel salto che ha avvicinato musicisti, provenienti da latitudini apparentemente lontane, accomunati da un “tormento” dovuto alla non facile dicotomia fra vita reale ed immagine pubblica.
Si animano quindi le parole e le canzoni di Luigi Tenco e di Dalida, di Mia Martini e di Edith Piaf, di Piero Ciampi e di Umberto Bindi, di Janis Joplin e di Amy Winehouse, attraverso la voce di Grazia Verasani, intervallate ad alcune delle loro più celebri canzoni.

Grazia Verasani è l’autrice di “Quo vadis baby?” da cui il regista Gabriele Salvatores ha tratto l’omonimo film nel 2005.
Per la casa editrice Feltrinelli, oltre a “Tutto il freddo che ho preso”, sono usciti i romanzi “Velocemente da nessuna parte”, “Di tutti e di nessuno”, “Cosa sai della notte” e “Senza ragione apparente”. 
Ha studiato pianoforte classico e vinto il Premio Recanati nel 2005 per la canzone d’autore, a cui è seguito il cd “Nata Mai” per la BMG e collaborazioni con vari artisti tra cui Paola Turci, Nada, Elio e le Storie Tese. Nel 2010 è uscito il suo cd “Sotto un cielo blu diluvio”.
Per l’editore Giunti sono recentemente usciti “Mare d’inverno” (2014) e “Lettera a Dina” (2016). Il suo ultimo romanzo si intitola “La vita com’è” ed edito da La nave di Teseo.